Ottima cucina e grande accoglienza al ristorante “Acquasalata” di Viareggio in provincia di Lucca


Ristorante Acquasalata Viareggio (LU), la Prima Saletta. Foto di Giorgio Dracopulos Critico Gastronomico

Il nostro rotondo Pianeta si chiama “Terra”, ma nome non fu mai “meno appropriato” dato che è formata per il 71% da acqua (idrosfera).

Di questo 71% la quasi totalità è acqua salata (96%) il resto è acqua dolce, per due terzi sotto forma di ghiaccio.

Nell’acqua salata la concentrazione di sale varia a seconda dell’apporto più o meno grande di fiumi e dall’intensità di evaporazione.

In tutti i casi il termine “acqua salata” identifica tutti i mari e gli oceani diversamente ubicati sul nostro pianeta.

David Cupisti Viareggino verace (classe 1976), cresciuto praticamente nel quartiere denominato “darsena” (lembo di terra salmastra legata strettamente alla vita di mare), come avrebbe potuto chiamare il suo nuovo Ristorante, ubicato non lontano dalla famosa “passeggiata a mare”, se non “Acquasalata”.

Il Ristorante “Acquasalata” nasce, al civico 66 di Via Antonio Fratti, nei Locali che in anni passati ha ospitato per decenni uno dei più classici, famosi e storici ristoranti Viareggini.

Molti e impegnativi sono stati i lavori di adeguamento e rinnovamento delle mura, per arrivare ad ottenere quattro raccolte e accoglienti salette (una anche con un vecchio e bellissimo caminetto), la nuova cucina e la moderna cantina climatizzata. Con la bella stagione si può mangiare anche nel “dehors” davanti al Locale. Il tutto per poco più di una trentina di coperti.

Il fantastico dipinto (affresco) che si staglia sul muro della prima saletta, e che rappresenta quanto di più buono offre il mare (anche se artisticamente viene definita una “natura morta”), fu fatto, una sera d’altri tempi (1962), dal grande maestro milanese Pietro Annigoni (1910 – 1988), soprannominato dai giornalisti “il pittore delle regine”, ovviamente, durante i lavori è stato accuratamente protetto e ora fa bella mostra di se.

David Cupisti e la sua Famiglia sono molto conosciuti a Viareggio (LU), in particolare nel mondo della Ristorazione, avendo lavorato molto bene e praticamente da sempre (1954) in questo settore.

Il Ristorante “Acquasalata” ha aperto il 29 Aprile 2015 ed è diventato subito un punto di riferimento per chi ama la “cucina di qualità”.

Un bel Locale arredato con gusto, i tavolini sono ben distanziati e hanno una fine “mise en place”.

Il Menu offre un’interessante scelta di piatti sia di mare che di terra.

La Carta dei Vini è da veri appassionati, ampia (un libro di circa una sessantina di pagine) dove potete trovare, tra le circa 500 etichette, il meglio tra gli Champagne e le Bollicine Italiane, tra i Vini Bianchi e Rossi sia Italiani che Francesi, i Vini Rosati, i Vini da Dessert e da Meditazione. Ci sono anche molte vecchie annate rare e importanti. Inoltre c’è la possibilità di bere Vini al Bicchiere e di seguire dei percorsi di degustazione/abbinamento anche consigliati.

Non manca una fornita Carta delle Acque, e quella dei Caffè, particolarmente ampia e dettagliatamente descrittiva.

Ma veniamo alla degustazione fatta che è stata accompagnata da una buonissima bottiglia di Vino Bianco, Biologico e non filtrato:

– “Emidio Pepe Trebbiano d’Abruzzo 2013”, Trebbiano d’Abruzzo D.O.C., 100% Trebbiano, 12,5% Vol., prodotto in modo artigianale (la raccolta è manuale con selezione dei grappoli, l’uva viene pigiata con i piedi in una vasca di legno) dall’Azienda “Emidio Pepe – Artigiani del Vino dal 1899” ubicata a Torano Nuovo in Provincia di Teramo.

In tavola il pane della Casa ai vari sapori e farine, insieme ai grissini e alla schiacciatina calda.

Sono state servite le seguenti portate:

 

– “Entrée” – Verdurine sottaceto, astice in tempura, guacamole (antichissima salsa Messicana a base di avocado);

– Cappasanta dell’Oceano Atlantico, scottata, servita con un’insalatina di finocchi e spicchi di arance spellati;

– “Il Crudo in tre portate” – I) Ostrica Cadoret e tartufi di La Spezia su ghiaccio tritato, Crostino con burro non salato, Ostrica Speciale Daniel Sorlut con il suo latte (una straordinaria, rara, Ostrica Francese grande, concava e particolarmente saporita, che prende il nome dal suo distributore lo Spagnolo Daniel Sorlut appunto), nel bicchierino – II) Scampo al naturale, Panzanella croccante con burrata Pugliese, lime e pistacchi tritati, Cicala di mare, Spannocchi Viareggini, Gamberi Rossi Siciliani di Mazara del Vallo – III) Tartare di ombrina con nocciole e sedano rapa, Tartare di Tonno Pinna Gialla con ravanelli e cetrioli, “Alice nel Paese delle Meraviglie” su verdurine di stagione (nel calice), Carpaccio di ombrina su funghi della Val di Cornia, Carpaccio di Tonno Alalunga con pomodori e capperi, Carpaccio di baccalà con arancia;

– Triglie in panure di erbe aromatiche su vellutata di zucchine e fiori di zucca croccanti;

– Lasagnetta con asparagi, burrata Pugliese e Gamberi Rossi di Mazara del Vallo;

– Filetti di Gallinella su caponata di verdure miste;

– Rosa di semifreddo alla fragola con tartare di fragole e salsa di Moscato d’Asti;

– Petit Four della Casa.

Piatti ricchi, molto buoni e ben presentati. La Cucina Tradizionale qui incontra piacevoli variazioni con l’apporto di accattivanti e interessanti sapori, provenienti anche da Paesi lontani, ma sempre delicati, armoniosi e indovinati negli abbinamenti.

Il “Crudo” poi una vera e propria piacevole sorpresa, sia per la qualità superlativa della materia usata sia per il particolare modo di servirlo in tre portate sontuose.

Nella nuova e bella Cucina del Ristorante “Acquasalata” non manca certo la bravura e l’esperienza con la Chef Giovanna Ghilarducci (la mamma di David) e la Chef Laura Cupisti (sorella di David) aiutate dallo Chef Matteo Angeloni.

In Sala si esprime, con tutta la sua grande passione, David Cupisti aiutato dalla sua gentilissima consorte, Paola Paolinelli, e da un esperto professionista come Luigi Menichini che ha lavorato ad alti livelli sia in Italia che all’Estero.

Sono rimasto moto soddisfatto della visita al Ristorante “Acquasalata” di Viareggio (LU) dove ho trovato un’ottima cucina e una grande, piacevolissima accoglienza.

 

Giorgio Dracopulos

www.acquasalataristorante.it



Categorie:Giorgio Dracopulos

Tag:, ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: