“Pesce Baracca – mercato e cucina”, a Forte dei Marmi (LU), il super accogliente e divertente locale fusion della famiglia Vaiani


Pesce Baracca - Mercato e Cucina, la Brigata di Cucina. Foto di Giorgio Dracopulos

La Costa Toscana si estende per ben 397 Km. ed è bagnata dal Mar Ligure, nella parte centro settentrionale (da Marina di Massa a Piombino), e dal Mar Tirreno in quella Meridionale (dal promontorio di Piombino fino al Golfo di Gioia alla fine della Maremma Grossetana).

Una Costa bellissima che offre un’infinita possibilità di divertimenti, sia per la diversificata morfologia, sia per le sue famose e accoglienti località turistico-balneari.

Tra le Località turistico balneari Toscane più famose, belle ed eleganti, ubicata nella costa settentrionale della Provincia di Lucca, c’è Forte dei Marmi.

Qui il mare e la storia si intrecciano con l’eleganza e la raffinatezza. L’ampio arenile di sabbia finissima è contornato dalla lunga fila degli attrezzati Stabilimenti Balneari, dalle verdi e riposanti aiuole ricche di palme, su cui si affacciano Ristoranti e discoteche, non manca il panoramico pontile che si allunga, per 300 metri, in mare a cui si accede attraversando la luminosa e verdeggiante Piazza Angelo Navari, ubicata nel centro del lungomare di Forte dei Marmi.

Proprio nell’angolo (con Viale della Repubblica) lato sud di questa Piazza, è stato aperto, durante la stagione estiva 2015, un nuovo locale ristorativo molto particolare e polifunzionale che si chiama “Pesce Baracca”.

Il “Pesce Baracca – Mercato e Cucina” è il quarto Locale (sono tutti in fila e vicini sullo stesso lungomare) della Famiglia Vaiani.

I Vaiani sono una “colonna portante e una garanzia” della Ristorazione Toscana e Italiana e hanno una lunga tradizione in questo affascinante mondo.

Nel 1971, Piero Vaiani, di origine contadine, ma con la grande passione per la buona cucina, entra a lavorare nel Ristorante/Trattoria “Tre Stelle”, da molti anni ubicato nel pieno centro storico di Forte dei Marmi a pochi passi dal suggestivo piccolo Forte Lorenese. Un Locale dove veniva fatta con grande esperienza e qualità un’ottima cucina tradizionale Versiliese. Proprio in questo periodo Piero conosce e sposa Nadia la figlia dei proprietari del Locale.

Trascorrono gli anni e la Famiglia Vaiani cresce, nascono David e Marco, i loro due figli.

Nel 1990, Piero e Nadia Vaiani, rilevano uno dei locali storici dei mitici “anni 50/70” della Versilia e di Forte dei Marmi, il “Bistrot”. Un Ristorante di ampia capacità ospitativa che negli anni, con la conduzione Vaiani, ha avuto sempre più successo, riscuotendo molti premi e riconoscimenti. Anche la prestigiosa Guida Rossa Michelin, nel 2011, lo ha insignito con una meritata “Stella”.

Nel 1998, i Vaiani aprono un altro Ristorante, vicino al “Bistrot”, lo chiamano “Osteria del Mare”, è un ambiente molto accogliente e intimo, dove viene offerta la qualità abbinata ad una elegante ma informale semplicità.

Alcuni anni dopo, nel 2008, una nuova apertura. Nasce un altro locale, sempre ubicato vicino agli altri due e sempre sul lungomare del Forte, “The Fratellini’s”, ispirato a David e Marco Vaiani, che, con un intento trendy e dinamico, offre alla clientela un’ampia scelta nel mangiare e bere con un ampio servizio giornaliero. Qui si trova una ricca e varia offerta che spazia da preparazioni della Cucina orientale come il Sushi fino a quella classica Toscana. Il tutto in un ambiente estremamente elegante, raffinato e moderno.

Alla base dei Locali della Famiglia Vaiani c’è tutta la loro filosofia: freschezza e qualità dei prodotti offerti, con un’ottima cucina e un servizio molto attento e premuroso per la clientela.

Principale fornitore dei loro Locali è un’altra loro proprietà, la “Fattoria Vaiani”, ubicata a San Quirico di Moriano, poco distante dalla bella e storica città di Lucca, in Località “Le Piagge”. Qui sorge un antico casolare e 20.000 metri di campagna. Su questo terreno Piero Vaiani, tornato alle sue origini, da circa tredici anni porta avanti con esperienza, amore e cura il progetto di coltivare e allevare tutto il possibile per poter fornire direttamente alle sue cucine sempre il meglio. Ortaggi, frutti di bosco, erbe aromatiche (in una modernissima serra), l’olio extra vergine di oliva (prodotto da più di 600 olivi) e poi i polli e i conigli, non mancano neanche gli agnelli, le capre e maiali.

Ma torniamo alla loro recente e importante apertura.

Dopo aver rilevato la preesistente struttura, all’angolo di Piazza Angelo Navari, e dopo velocissimi ma impegnativi (sotto tutti gli aspetti) lavori di ristrutturazione e di adeguamento, durati poco meno di 5 mesi (con la progettazione e l’arredamento dalla ditta specializzata “CostaGroup” di Riccò del Golfo in Provincia di La Spezia) il 20 luglio 2015 è stato inaugurato il Ristorante polifunzionale “Pesce Baracca”.

Il nuovo Locale “Pesce Baracca – Mercato e Cucina” nasce da un’idea moderna di servizio e da una filosofia di accoglienza che potremmo definire “fusion” e “aperta”.

Il Locale è al piano terra e si presenta in modo molto accogliente e luminoso grazie alle ampie vetrate, che lo delimitano praticamente tutto, e ai vari ingressi che permettono di entrare sia dalla strada che dalla piazza.

Accedendo dalla strada troviamo, di fronte, il grande bancone della “Pescheria”, ricchissimo di pesce fresco (sia in vendita che per uso interno) con alle estremità le vasche dove nuotano i grandi crostacei.

I Vaiani hanno aperto un’importante collaborazione, per le forniture di pesce, con la ditta “Antonio Verrini & Figli”, uno dei più grandi grossisti e distributori di pescato fresco d’Italia.

In fondo, sulla destra, della pescheria, il banco delle Ostriche, con i vari tipi forniti dalla pregiata Azienda Francese “Les Huîtres Roland Lambert

Sulla sinistra si trova l’area con il bancone della “Gastronomia” (anche questa da asporto o per servizio interno). Sempre a sinistra, sul fondo, anche la sala Ristorante, che per il mese di Agosto è aperto solo la sera ma che, a partire da Settembre, sarà in funzione sia a pranzo che a cena.

Dietro il bancone del pesce c’è la bella e attrezzata Cucina completamente a vista, dove, appese alla parete di fondo, spiccano delle bellissime batterie di tegami e casseruole in rame.

Sulla destra c’è l’area “Street Food” con l’apposito banco dove ciò che viene preparato è anche da asporto.

All’esterno, giro ….. giro, sotto la tettoia, i tavolini per la bella stagione, da metà facciata e sul lato sinistro quelli riservati al Ristorante, da metà facciata e sul lato destro quelli per lo “Street Food”.

Tutto è arredato e apparecchiato con una piacevole, voluta ed elegante semplicità.

Per mandare avanti una “meraviglia del genere” che, a pochi giorni dall’apertura, ospitava già più di 600 persone al giorno, i Vaiani hanno dovuto assumere ben 46 nuovi addetti, tutti super selezionati e molto professionali.

Con queste ultime assunzioni la Famiglia Vaiani ha raggiunto un carico di personale, tra tutti i loro Locali, composto da più di 150 dipendenti, che non sono pochi.

Tra i nuovi “super acquisti” (si direbbe cosi nel calcio) una nuova Chef Alessia Buselli e un nuovo Direttore Fabio Bianchi.

Alessia è nata a Empoli (FI), il 14 Agosto 1990 (è talmente giovane che si può dire), i suoi genitori essendo figlia unica avrebbero voluto che diventasse dottore o avvocato, ma Alessia è una ragazza vivace ed energica, con il desiderio si di apprendere, ma in un altro campo più legato al suo forte amore per la natura e la terra (la sua Famiglia ha un appezzamento coltivato), l’agricoltura e la cucina. All’età di 18 anni interrompe gli studi e parte con il suo cane, per questo viaggia solo in nave e in camper. Le sue prime esperienze in alcuni locali delle Isole Canarie (l’arcipelago delle Canarie, formato da nove isole, vulcaniche, tra grandi e piccole, è ubicato nell’Oceano Atlantico al largo dell’Africa nord-occidentale è una Comunità Autonoma della Spagna). Qui Alessia, rimane due anni, e non solo apprende le tecniche culinarie provenienti da varie parti del mondo ma si appassiona anche alle tradizioni e alle culture degli Chef e delle persone con cui entra in contatto. Altra importante esperienza lavorativa è quella che fa successivamente in Sardegna. Poi torna in Spagna, a Barcellona, dove rimane quasi altri due anni, lavorando in Locali super frequentati nel quartiere marinaro di Barcellona, “La Barceloneta”.

Rientrata in Italia, a Gennaio 2015, Alessia si è presentata a Marco Vaiani, con il suo “piglio deciso” da Chef esperta e di polso con idee e obbiettivi chiari, dicendo che conosceva la qualità della Cucina da loro praticata, e pertanto desiderava entrare a lavorare nel Locale che stavano per aprire. Messa alla prova, Alessia, si è dimostrata molto capace e ora comanda una numerosa, giovane ed efficiente Brigata di Cucina, del “Pesce Baracca”, con diversi Capi Partita.

Fabio Bianchi è nato a Lucca, gioca praticamente in casa, l’11 di Luglio 1972, è un bravo professionista che conosce molto bene il mestiere, avendo anche avuto due bar/ristoranti in proprietà. Già collaboratore di Marco Vaiani al Ristorante “The Fratellini’s”, è Sommelier, Barman A.I.B.E.S. e Bartender, ha assunto con molta volontà e capacità questo rilevante ruolo “direttivo”.

Ma torniamo alla visita fatta a “Pesce Baracca”.

Chiunque arriva ha molte possibilità di scelta.

Innanzi tutto l’asporto, qualsiasi cosa esposta è comprabile e da portare via: pesce fresco, gastronomia, molti prodotti di qualità (alcuni personalizzati con il marchio “Pesce Baracca”), street-food, vino (molte le etichette da scegliere).

Poi potete sedervi, nella parte “Gastronomia”, dove volete, ai tavolini fuori e dentro, sugli sgabelli dei vari banconi, ovunque trovate un “Menu-Street”. Lo stampato di una pagina è molto chiaro e facilissimo da riempire. Da una parte “Da Mangiare”, pagina suddivisa per tipologie (Fritture, I Crudi, Tapas, Hamburger, Sfizi, Piatti del Giorno, Dessert), per ogni voce lo spazio per indicare la quantità, un quadratino da barrare accanto alla descrizione e il prezzo della portata. Girando il Menu c’è “Da Bere”, solita divisione per tipologie (Acqua, Vino, Bibite e Succhi, Birre, Drinks), stesse indicazioni e metodo di riempimento della pagina “food”.

Bene, dopo aver riempito (ogni posto ha la sua penna) il “Foglio Menu”, lo portate alle casse, pagate il dovuto (già conosciuto), e vi viene consegnata una “Vela numerata” (una bella barchetta in legno sulla cui vela triangolare, in un cerchio bianco, risalta un grande numero) è il vostro “pass”, per essere serviti, che metterete in bella vista dove vi siete accomodati, da questo momento vi godrete la degustazione di quanto avete ordinato.

Poi c’è il Ristorante vero e proprio, che apre presto e chiude tardi, con un “Menu” (sul cui frontespizio c’è stampata una breve e simpatica novella sul “pesce baracca”) che offre una scelta molto ampia, non solo di pesce, e una bella “Carta dei Vini” con una novantina di selezionatissime etichette.

Anch’io, per curiosità, mi sono accomodato nell’area “Street-Food” e, dopo aver riempito il foglio, ho avuto la mia bella “Vela”, la numero “16”.

La degustazione fatta è stata accompagnata da una buona bottiglia di Vino, personalizzata “Pesce Baracca”: “Lisidoro 2014”, Bianco Toscana I.G.P., un blend di Chardonnay, Sauvignon Blanc e Vermentino, 12%Vol., prodotto e imbottigliato per la Famiglia Vaiani dalla “Tenuta SetteVènti” di Mugnano in Provincia di Lucca.

Mi sono stati serviti, devo sottolineare, con notevole e positiva velocità, i seguenti piatti:

– Piatto di crudo di mare misto;

– Insalata di mare;

– Tapas;

– Acciughe fritte;

– Hamburger di pesce;

– Tagliere di carpacci affumicati.

Tutto molto buono e ben presentato con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

La Chef Alessia Buselli ha una sua impronta “internazionale” di Cucina molto gradevole che viene preparata con molta esperienza e prodotti di primissima qualità.

Al “Pesce Baracca – Mercato e Cucina” di Forte dei Marmi, in Provincia di Lucca, il bel Locale della Famiglia Vaiani, ho trovato una grande e simpatica accoglienza e ho potuto apprezzare tutte le qualità di questo punto ristorazione/vendita, ricco non solo di cibo “fusion” e di selezionatissimi prodotti ma anche di un servizio intelligente e molto divertente.

Un particolare ringraziamento, per la grande disponibilità, a Marco e David Vaiani, ad Alessia Buselli e a Fabio Bianchi.

Giorgio Dracopulos



Categorie:Giorgio Dracopulos

Tag:, , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: