Nasce la Scuola di Alta Salumeria Italiana


Gara di taglio della forma di Parmigiano Reggiano

Gara di taglio della forma di Parmigiano Reggiano

 

I negozi di salumiere (o pizzicagnolo) rappresentano spesso dei veri e propri templi della Gastronomia italiana: salumi, ma anche formaggi, oli, conserve e condimenti sono ingredienti fondamentali della Cucina Italiana.

Purtroppo però proprio la ricchezza dei giacimenti gastronomici italiani (21 salumi DOP e18 IGP; 52 formaggi Dop e 1 IGP; 37 oli extravergini d’oliva e 1 IGP, senza contare i condimenti e le conserve) richiede una precisa professionalità, sia teorica che pratica per chi voglia dedicarsi professionalmente alla distribuzione di tali prodotti.

Oggi infatti agli addetti alla distribuzione si richiede non solo una precisa competenza per scegliere le merci da porre in vendita e per trattarle adeguatamente, ma anche la capacità di proporle al pubblico, dando le informazioni sui processi di produzione, sui modi di utilizzo e perfino sulle proprietà dietetiche dei vari alimenti.

L’esigenza di formazione professionale in questo campo in Emilia-Romagna terra di gastronomia per eccellenza, è particolarmente sentita.

E’ per questo che un glorioso Sodalizio di Bologna, la “Società Mutua Salsamentari 1876, erede della Corporazione medievale “Compagnia dei Salaroli”, ha pensato di istituire una Scuola di Alta salumeria, in cui organizzare sia Corsi di conoscenza generale e di degustazione per turisti ed appassionati, sia soprattutto un vero e proprio Master professionale, destinato ai diplomati degli Istituti Alberghieri ed ai professionisti del comparto che vogliano affinare la propria professionalità.

Inutile dire che la sede di tale attività non poteva essere che Bologna, la madre della Mortadella, regina dei Salumi, ma anche centro di una Regione, l’Emilia-Romagna, patria di salumi d’eccellenza, con prodotti come le Coppe Piacentine, il Culatello e il Prosciutto di Parma fino alla Salama da Sugo ferrarese e, per quanto riguarda l’Arte Casearia, del Re dei formaggi, il Parmigiano–Reggiano e dei grandiosi Formaggi di Fossa romagnoli, infine, per quanto riguarda i condimenti, basti ricordare l’Aceto Balsamico e l’Extravergine di Brisighella.

Per l’organizzazione dei Corsi ci si è appoggiati al Cefal, uno dei più importanti Centri di formazione professionale, ma, in particolare per quanto riguarda i Master, molte Aziende hanno già dato la loro disponibilità per organizzare degli stages formativi.

La mission della nascente Scuola di Alta Salumeria Italiana sarà dunque formare dei professionisti in grado di valorizzare la produzione di salumi, formaggi, oli e condimenti alimentari italiani, come merita la loro qualità ed anche di farli conoscere ed apprezzare come meritano in Italia e all’estero.

Per informazioni  scrivere a : borninitaly@outlook.it

 

Gianluigi Pagano



Categorie:by Marco Medaglia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: