Il “Caviaro”


il caviario

Cristina Maresi

 

In quel di Ferrara e piu’ precisamente a Runco, una donna fa rivivere una ricetta leggendaria che vede protagonista le uova di storione del nostro Po che a causa di dighe e inquinamente é scomparso. Cristina Maresi fa rivire una ricetta raccolta nel libro di Cristoforo da Messisbugo Banchetti, composizioni di vivande e apparecchio generale, stampato nel 1549.

La parte difficile é stata ritrovare i segreti della sua preparazione che stando agli eventi storici del 1900 ando’ in questo modo:” la persona al corrente dei segreti per cucinare il caviale era Nuta Ascoli, proprietaria di un’indimenticata gastronomia ebraica in via Mazzini. Scomparsa lei, e morto poco dopo il garzone cui aveva ceduto l’attività, si fa depositaria di quei piatti esclusivi la moglie di quest’ultimo, Matilde Bianconi. Con un complice curioso: «Il notaio Enrico Brighenti, per passione accademico della cucina italiana — racconta la Maresi —, a portare le uova da cui fare il caviale che poi spartivano a metà. Il notaio, però, aveva in casa una cuoca straordinaria, Giuseppina Bottoni»”.

Giuseppina Bottoni , che oggi ha 79 anni, è l’amata maestra di cucina di Cristina Maresi: «La ricetta era segretissima — continua Cristina con appetitoso trasporto —, ma Giuseppina mangiava da sempre quel caviale. Ci mise un po’, eppure nel 1969 arrivò finalmente a cucinarlo». Solamente grazie all’intervento di un tenace allevatore trevigiano, Cristina riceve dopo una telefonata, le uova di storione per compiere un miracolo letterario e culinario; come citando Messisbugo voleva. ‘Ponerai le uova nel forno che sia onestamente caldo per spazio di due pater nostri’.

 

Daniel Evangelista



Categorie:"Lo sapevate che...." by Daniel Evangelista

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: