Colle Calvario – Valcalepio Rosso Doc


Colle Calvario – Valcalepio Rosso Doc

 

E’ un cru della Valcalepio Rosso Doc nato da appezzamenti particolarmente vocati sulle colline bergamasche in località Colle Calvario, nel comune di Grumello del Monte a circa 400 m. di altitudine su terreni terreni marnoso-calcareo.

 

Uvaggio: Merlot e Cabernet Sauvignon, con una netta prevalenza di Cabernet, pari a circa l 80%.

Produzione: 40 – 50 Q. per ettaro. Maturazione in barrique e affinamento in bottiglia.

Gradazione: 13,5 g.

Colore: Rosso Rubino intenso,

Naso: Armonico, rotondo, ampio e speziato, sentori di frutta rossa, prevale la prugna, mora e lampone, foglia di pomodoro e muschio.

Bocca: Asciutto e di buon corpo, avvolgente, con tannini morbidi e mai aggressivi. Sapido con finale lungo e persistente.

Invecchiamento: 5-10 anni.

L’Azienda

La Tenuta Castello di Grumello si trova nel cuore delle colline bergamasche della Valcalepio, tra Bergamo e il lago d’Iseo.

è un’azienda vitivinicola con 20 ettari a vigneto specializzato, tutti situati sulla collina denominata Colle del Calvario, caratterizzata da terreno  argilloso su base calcarea e da un  microclima particolarmente adatto alla coltivazione di vitigni pregiati.

Le cantine medioevali fanno parte, insieme alla torre, delle strutture originarie del Castello di Grumello, fortezza militare risalente al 1200, appartenuta, poi, al condottiero Bartolomeo Colleoni e successivamente trasformata in residenza di famiglie patrizie come i conti Suardi, i marchesi del Carretto e i principi Gonzaga.

Alla guida dell’azienda vi è ora la terza generazione della famiglia Kettlitz Reschigna di Milano, che ne ha acquisito la proprietà dal 1953.

Attualmente gestisce l’Azienda Cristina Kettlitz, nella continuità della coraggiosa impostazione data dal nonno Giovanni e dal padre Enrico.

Vocazione dell’Azienda è la produzione di vini pregiati e innovativi, grazie al supporto tecnico dell’enologo Paolo Zadra.

I vini top dell’azienda sono i Valcalepio Riserva “Colle  Calvario”  e Castello di Grumello” e il “Moscato Passito”.

Il cru “Colle Calvario” viene prodotto con le migliori uve Cabernet Sauvignon (60%) e Merlot (40%) provenienti dal vigneto più vecchio dell’azienda (20 anni) situato sulla sommità della collina a 400 m. Sistemazione del vigneto a spalliera con densità di 5500 ceppi per ettaro.

Un 10% di Cabernet viene messo in appassimento per 30 giorni e poi aggiunto al resto del vino maturato in barrique francesi per 18 mesi.

Primo anno di produzione 2001.  Non viene prodotto tutti gli anni, ma solo quando la qualità delle uve lo permette.  Attualmente è in vendita l’annata 2005.



Categorie:Raffaele D'Angelo

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: