Natale sotto sopra


Australia, la terra d’immigrazione più lontana.

imageChi sceglieva l’Australia nei tempi addietro, lo faceva con la consapevolezza che forse non avrebbe più rivisto la bella Italia, forse oggi è diverso, gli spostamenti fanno parte del nuovo dinamico “modus vivendi “, (giusto per disinglesizzare il “way of life”).

Nel nuovo continente gli emigrati di tutte le provenienze hanno cercato di ricostruirsi I miti lasciati, hanno portato con loro piccole valige e grandi ricordi.

Il Natale è una di quelle festività che muovono il cuore, anche ai non credenti, è un appuntamento annuale con cibi, tradizioni, bambini, vacanze, religiosità e soprattutto uno spazio familiare.

image_001Non è stato facile ricostruire l’atmosfera Della natività in Australia, molte le differenze ambientali, culturali e molte contingenze avverse, compreso le temperature.

In alcuni ristoranti di Melbourne rifesteggiano il Natale in pieno Inverno, a Luglio (X’mas in July) per avere un minimo di atmosfera e poter celebrare con il cibo Della tradizione.

Ma quali sono le differenze tra il nostro Natale e quello Australe?

Cominciamo con il Babbo Natale, da noi viaggia con le renne, in Australia con I Canguri (con sospensioni e ammortizzatori.)

image_002Nelle rappresentazioni del Babbo Natale abbiamo in Italia il Babbo in Vespa, molti i regali da consegnare e le renne a volte non sono il massimo per le consegne, mentre in Australia, siccome la popolazione si riversa nelle spiagge…

E nell’attesa di Babbo Natale e i regali, in Italia facciamo I classici pupi di Natale ma anche in Australia hanno I loro passatempi.

E quale frutta decora I bellissimi cesti in Italia? Le pere, le mele, I mandarini, I cachi, I meloni invernali.

E in Australia? Le papaye, i manghi, le banane, I frutti Della passione, e carambole e i frutti del dragone.

Neanche I fiori non sono uguali.

image_003E i paesaggi?

Insomma moltissime cose da altro Mondo, eh eh, non saprei quale scegliere, ho parte della famiglia in Italia e parte in Australia… queste moderne biografie…

Con il Natale Australiano mi diverto moltissimo, forse di più, ma quello che mi manca di più è il Natale Della Mia infanzia, cucuzzoli e tetti bianchi innevati, ma ahimè quest’anno non potrò godere di nessuno dei due… mi trovo in Cina.

Tartuforosso



Categorie:By Serafino Di Giampaolo

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: