L’EXTRAVERGINE secondo FLOS OLEI


 

flosolei-2014-cover-alta

Marco Oreggia e Laura Marinelli presentano:

FLOS OLEI 2014 – GUIDA AL MONDO DELL’EXTRAVERGINEflosolei-2014-inviti-2

Proprio mentre è in corso di svolgimento la nuova campagna olearia, è fresca di stampa la nuova edizione, la quinta, di Flos Olei – guida al mondo dell’extravergine, la nostra pubblicazione annuale, in doppia lingua (italiano e inglese), interamente dedicata al mondo dell’extravergine di qualità. E quindi fervono i preparativi per la sua presentazione che avrà luogo a Roma, nelle sale del The Westin Excelsior di via Veneto, domenica 1 dicembre alle ore 11.00. Alla quale seguirà, nel pomeriggio, un grande evento con i migliori oli extravergine del mondo abbinati a selezionatissime eccellenze alimentari.

Diamo qualche dato numerico sull’edizione di quest’anno della nostra guida: 500 aziende e 703 etichette in rappresentanza di 47 Paesi (tra i quali le novità di Canton Ticino e Ucraina dove sono in corso progetti di impianti olivicoli). È un volume ponderoso e che continua a crescere di anno in anno. E non solo nel numero delle aziende pubblicate: anche la parte introduttiva, infatti, si arricchisce con tante informazioni utili sia per gli addetti ai lavori che per i principianti che si avvicinano a questo meraviglioso prodotto. Il cuore della guida, sostenuto da un lavoro capillare, è curato nei minimi dettagli. Ogni nazione ha una propria introduzione, che ne definisce storia, territorio e produzione olivicola, corredata di cartografia e dati statistici aggiornati. L’Italia e la Spagna, poi, in quanto leader del settore, vengono raccontate con una suddivisione per singole regioni. A ogni azienda produttiva è dedicata una scheda con note di degustazione degli oli e abbinamenti gastronomici. La scelta delle aziende pubblicate avviene sulla base di un concorso internazionale e gli oli extravergine vengono selezionati dal nostro panel di assaggiatori che opera con professionalità ed esperienza.

Come tutti gli anni la più attesa è la premiazione della The Best 20, la classifica delle migliori aziende ed etichette mondiali suddivise per categorie. In questa edizione ci saranno ben 22 aziende incoronate (2 ex aequo) alle quali si aggiungerà il riconoscimento speciale Cristina Tiliacos che andrà alla catena di supermercati di proprietà della Fozzy Group in Ucraina.

Ma un punto di forza di Flos Olei 2014 è la particolare attenzione per il business, con una massiccia presenza, durante l’evento pomeridiano, di operatori italiani e stranieri. La guida infatti sta diventando importante anche nel mondo dei buyer e sono sempre più i compratori che la consultano prima di decidere un acquisto.

Ma il pomeriggio sarà una festa soprattutto per il pubblico di appassionati che potranno non solo degustare oli extravergine italiani, ma anche “viaggiare” attraverso i continenti con etichette provenienti da Portogallo, Spagna, Croazia, Grecia, Sudafrica, Turchia e, novità assoluta, Giappone. Inoltre anche i buongustai potranno appagare il proprio palato con tanti abbinamenti gourmet: non mancheranno infatti vini e prodotti di importanti aziende dell’enogastronomia italiana.

La guida sarà disponibile anche sotto forma di applicazioni (World, Europe, Italy e The Best 20) per iPhone-iPad. Inoltre resta alta l’attenzione prestata al concetto di ecosostenibilità, sia nella descrizione delle aziende e dei loro prodotti, sia per il fatto che la guida è stampata su carta FSC, una certificazione internazionale che attesta l’utilizzo di carta proveniente da foreste impiantate solo per uso editoriale.

Con Flos Olei, frutto di un impegno e di un aggiornamento costanti e di un lavoro sempre “in prima linea”, desideriamo portare la conoscenza di un prodotto così importante per la nostra salute, nonché principe della dieta mediterranea, nelle case di tutti i consumatori attenti al buon mangiare. Nello stesso tempo intendiamo dare uno strumento di lavoro a tutti gli operatori del settore (produttori, ristoratori, importatori, distributori, tecnici) sia in ambito nazionale che internazionale. Attraverso l’assaggio e la selezione di migliaia di campionature portiamo a conoscenza del lettore le migliori aziende produttive a livello mondiale, guidandolo nella scelta orientata all’eccellenza e nella scoperta che sono ormai abbattute le frontiere della qualità e che si ottengono ottimi risultati produttivi in tutti e cinque i continenti. Anzi si contano, tra i paesi olivicoli, anche colossi economici inaspettati come Cina, Giappone, Brasile, India. Il cuore della produzione olearia è il Mediterraneo ma, accanto ai paesi di quest’area, la produzione qualificata si estende anche a luoghi più lontani che si stanno affermando ogni anno di più sul mercato internazionale. Pensiamo a realtà come Argentina, Cile, Uruguay, Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda. Oppure a paesi mediterranei in forte crescita nel mercato olivicolo di alto livello, come Croazia, Francia, Slovenia e Marocco. Insomma, lo sguardo sul mondo è decisamente ampio, muovendo peraltro da una valutazione attenta della delicata situazione attuale, in un contesto di estensione dei confini produttivi e di orientamento al libero mercato.

 



Categorie:By Marco Oreggia & Laura Marinelli

Tag:, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: