La mia povera…. Italia.


Stavolta vi voglio parlare delle mie ferie, ovviamente non nel  dettaglio, sono sicuro che non ve ne potrebbe fregare di meno, ma nella percezione che un abitante di un altro paese (perché in fondo anche se sono italiano e quello che sono) ha quando viene in Italia.

italietta-dei-politici-L-ZRFmdzObiettivamente bisogna riconoscere che l’Italia di per se e un paese che e rimasto indietro,non voglio parlare di politica ma probabilmente dopo i bellissimi anni ottanta  nei quali  eravamo  uno dei 6 paesi economicamente più sviluppati ci siamo fermati, come paese diciamo pure che abbiamo fatto il passo del gambero, probabilmente non ci siamo resi conto che il mondo stava cambiando troppo velocemente,colpa del popolo indisciplinato o colpa di una classe politica troppo vecchia per rendersi conto effettivamente di cosa le stava  succedendo attorno, il risultato finale e quello di un paese ridotto alle macerie.

Attenzione non voglio sembrarvi spocchioso o pessimistico, vivo ad Hong Kong ed ho vissuto in diverse altre nazioni, il paragone mi viene naturale,e purtroppo il paragone ad oggi e quasi imbarazzante.

Il livello di disservizio visto durante il mio soggiorno penso abbia passato di un bel po il livello di guardia e del accettabilità.

Ricordo di aver vissuto in un paese dove la gente era cortese ed era famosa per l’accoglienza la gentilezza la simpatia, bhe arrivato al aeroporto di Roma neanche finisco di scendere le scale alle 7 del mattino e già vedo una poliziotta inveire con modi presuntuosi e sgarbati contro una turista cinese, rea di non voler entrare nel bus di transito per il terminal, quando per lei era pieno e la turista avrebbe dovuto aspettare il prossimo, posso anche essere d’accordo ma l’educazione dovrebbe essere una prerogativa importante, specialmente se lavori in un aeroporto e direttamente o indirettamente sei per chi arriva un  biglietto da visita.

Di episodi come questo ne potrei raccontare a decine,ma non voglio scrivere un romanzo ma un post di un Blog quindi vado al punto.

La percezione e di un popolo che ha perso la predisposizione verso gli altri, diventando a volte anche maleducati, arroganti, ignoranti.

Grosso modo stesso discorso per le città o strutture pubbliche che siano, tutto a un gusto Vintage, staff vecchio ed in gran parte inadeguato mancanza di manovalanza o pessima nella qualità quando ce, mi viene in mente un episodio dove io e mia moglie entriamo nella metro di Roma e lei per,la prima volta a Roma mi guarda a e mi dice “in Italia la metro e così?) ho provato imbarazzo ad essere italiano, e con un sorriso gli ho detto Welcome to the Italy.

La morale e che se io arrivo in un Paese e ho queste percezioni, state certi che le stesse percezioni le avranno anche i nuovi ricchi Asiatici quelli che ci dovranno portare soldi con il turismo, gli stessi che importando i nostri prodotti, non potranno rimanere che delusi, oggi giorno il made in Italy ha ancora abbastanza riscontro nei paesi stranieri, con il Cibo, la moda, le città storiche lo stile di vita.

Cosa pensate che succeda quando uno di questi turisti vengono a visitare il paese dei loro miti e vedono le stesse cose che ho visto io, la percezione nei nostri confronti e del famoso made in Italy cambia, la prossima volta che andranno in vacanza andranno in Grecia, Spagna o chi sa dove ancora, ed in più il danno più grosso  sarà quella percezione che quel tanto famosa Italia e quel  made in Italy non e proprio come ce la raccontano.

Quindi ragazzi direi che prima di inveire contro politici(che di sicuro sono inadeguati vecchi e incompetenti) o chi altro ancora, cominciamo a guardare dentro di noi, torniamo a fare le cose con amore, torniamo quel bel paese che eravamo come persone come accoglienza educazione, perché continuando così ci facciamo del male, ed oggi il mondo va troppo veloce, gia siamo rimasti indietro ci potrebbe non essere una seconda occasione.

 

Fortunatamente ce anche una parte positiva …..ma questa ve la racconto al prossimo post…

 

Marco Medaglia

Annunci


Categorie:by Marco Medaglia

Tag:, , , , ,

6 replies

  1. Aeroporto di Roma Fiumicino. Due Euro per il carrello dei bagagli senza restituzione.

  2. Vorrei conoscerti. Abitto a verona e ti vorrei parlare. Ciao. Sei un grande. Complimenti.

    • Ciao Damiano scrivimi pure alla mia mail medaglia.marco@gmail.com

      e grazie

    • Marco, pienamente ragione, ma se tu vivessi in Italia, la tua povera Italia, vedresti come il tuo popolo in primis è veramente stufo di piegare la schiena per questa cozzaglia che c’è al governo…Sai, è molto facile vedere le cose dall’esterno, bisognerebbe vederle con gli occhi della realtà, quella vera, quella che si vive qui tutti i giorni, e ti assicuro che quando tu resti qui solo 6 mesi hai una percezione diversa…
      Come tu dici bisognerebbe fare come se…ma ti assicuro che se un cane prende le botte tutti i giorni, alla prima occasione ti morde…è la legge della soppravvivenza, ed è quello che sta succedendo in Italia.

  3. Carissimo amico Marco, come dici te gki anni passati erano molto belli, e come te che vivo all’ estero gia da ben 22 anni quest’ anno ho avuto il dispiacere di passare in episodi analoghi come i tuoi.
    Dici molto bene che dobbiamo ripartire da noi stessi a cercare ancora quel sapore di una volta dentro di noi, e come noi cuochi facciamo o si crea un piatto, aggiungiamo sempre quel pizzico dei nostri avi, per far si che il nostro made in italy o il Bel paese sia buono e bello come una volta!
    UN SALUTO A TUTTI I LETTORI E COLLEGHI DEL CIM E SPERIAMO IN UN FUTURO MIGLIORE PER LA NOSTRA ITALIA.

  4. Potremmo scrivere enciclopedie intere su come il popolo italiano in Italia ha perso davvero tanto smalto, si, quello smalto che un tempo ci ha fatto andare avanti e ci ha reso differenti ,in meglio, dagli altri.
    Hai ragione ahime’.
    Buon lavoro Marco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: