Five o’clock tea


ABCD0009 ABCD0010

Five o’clock tea

 

Un bel pomeriggio tra amiche ? Cosa c’è di meglio di un tea time ?

Non è poi così impegnativo da organizzare, ed è un momento piacevole di assoluto relax anche per la padrona di casa.

Per un perfetto 5 o’clock tea occorrono del buon tea infuso i acqua calda e servito in una bella teiera, lattiera e zuccheriera, ovviamente delle tazze  da tea, piattini, tovagliolini, posate e bicchieri acqua e succo di frutta.

Immancabile per l’ora del tea sono i dolcetti

Ho scelto i Devonshire split farciti con crema tiepida alla vaniglia e marmellata di fragole, tradizionali old-fashon scones sono un immancabile dolcetto farcito tipico del Devon sono molto più leggeri degli  scones vittoriani, visto che utilizzano il lievito di birra, ma vanno comunque consumati tiepidi, poichè quando si raffreddano perdono un pochino.

Si tratta di un vecchia focaccina locale tipica del sud ovest della Gran Bretagna, che una volta era cotta all’ interno di una teglia da pane con coperchio che veniva posta vicino alla bocca del forno.

Per prepararli occorre farina burro zucchero latte e lievito tutti ingredienti facilmente reperibili in una fattoria. Si impasta il tutto e si mette a lievitare, si cuociono in forno caldo e si servono per tradizione con la clotted cream e marmellata home made.

Ho poi preparato gli Scones specialità tipica scozzese il cui nome sembra derivi secondo alcuni da dove i re di Scozia sono stati incoronati, la pietra (Scone) del destino. Altri credono che il nome derivi dalla parola olandese “Schoonbrood” (che significa “schoon” pulito e pane “covata” significato), o da ‘pane fine o bello’ la parola tedesca che significa “schonbrot”. Altri ancora dicono che derivi da ‘sgonn’ il gaelico una massa informe o boccone di grandi dimensioni.

Questo dolce è un piccolo pane, simile ad un biscotto americano, fatto di farina di frumento (bianco o integrale), lo zucchero, il lievito per dolci e il bicarbonato di sodio, il burro, il latte, e qualche volta le uova. Si ottiene un impasto morbido e appiccicoso che ha il rapporto di una parte liquida a tre parti di farina di frumento. Ha bisogno di essere cotto in un forno moderato a caldo in modo che la pasta si asciughi rapidamente producendo in tal modo una focaccina  dorata farinosa e in basso con i lati bianchi. La texture interna dello scone dovrebbe essere leggera e morbida, e di colore bianco .Generalmente accompagnano il tea, ma non solo, possono essere serviti in una varietà di modi differenti con burro e marmellata, con il miele  o con il lemon curd Esistono varie versioni di scones: con uvetta, con pezzetti di cioccolato, con i mirtilli o in versione salata.Si possono poi preparare anche degli stuzzichini salati come ad esempio gli smoked salmon bagel e i cucamber sandwices.

Have an happy tea time!!!

 

Annunci


Categorie:by Paola Bason

1 reply

Trackbacks

  1. CIM NEWS dal 07 Aprile al 14 Aprile « Chef Italiani nel mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: