La giornata mondiale delle cucine regionali


20130130-222845.jpg

Cucine Regionali 1. Domani al via: La Giornata Mondiale delle Cucine Regionali italiane nel segno dell’Expo 2015.

In primo piano le ricette dello straordinario paniere di eccellenze enogastronomiche delle regioni italiane interpretate da eccellenti chef in Italia e nel mondo

Cucine Regionali 2. Per l’evento internazionale, che dura tutto l’anno,debuttano alcuni piatti regionali dell’Abruzzo, della Lombardia, della Calabria e della Puglia a Singapore, a Hong Kong, Kiev, Mosca, Taipei, Milano, Casalbordino, Pacentro, Bari, Crotone, Lecce….

Partecipano i cuochi del Cim, dell’Uir, della Fic, di Ciao Italia e del Gvci. L’iniziativa è aperta a tutti!

Cucine Regionali 3. L’obiettivo della manifestazione è quello diesaltare i piatti della tradizione familiare, dei ristoranti e delle trattorie: gli antipasti, i primi di mare e di terra, la pasta e il riso; i secondi e le verdure e un posto particolare sarà riservato ai Dolci

Le prime ricette dell’Abruzzo.

Lo chef Marco Medaglia da Hong Kong prepara la ricetta Chitarra al tartufo dell’Altopiano Aquilano e Pecorino di Farindola

Lo chef Gianni Pasquarelli da Singapore con la ricetta Mazzarelle d’agnelletto fritte, conserva d’aglio, olio e peperoncino con ricotta organica Pizzoferratese

La ricetta di Nicolino Lalla dalla Thailandia con Sagne a pezze con sugo di pomodoro e ventricina

Cucine Regionali 4. Lo chef Gigi Ferraro (Calabria) da Moscaprepara il dolce “Rivisitazione del Bocconotto di Mormanno con crema e amarena Fabbri”

Lo chef Giovanni Paldera (Puglia) da Lecce conil tradizionaleStrascinate con le cime di rape

Il giovane chef calabrese Luca Abbruzzino presenta Tagliolini di castagne con ricotta al timo su purea di cicerchia

Cucine Regionali 5. Altre ricette: Lo chef lombardo Marco Priolo da Taipei, Repubblica cinese di Taiwan prepara la Trippa alla bresciana

Lo chef pugliese Michele D’Agostino, Coordinatore didattico dell’Ateneo della Cucina Italiana della FIC, presenta Rivisuitazione della Tiella alla barese

Lo chef calabrese Giorgio Trovato da Kyev presenta Variazione di Crustoli

Lo chef lombardo Francesco Torelli (Russia) con Coniglio alla bresciana con patate al forno e polenta

Le Cucine Regionali, per diffondere il meglio del made in Italy,è promossa da INformaCIBO. La kermesse tricolore ha l’appoggio delCIM (Cuochi Italiani nel Mondo), dell’UIR (Unione Italiana Ristoratori), del Consorzio del Prosciutto di Parma, del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Fabbri 1905, Parma Alimentare, Cibus di Fiere di Parma, Alma, Bonat, Degusta, l’Apt dell’Emilia Romagna e tanti altri

Il Prosciutto di Parma chiude il 2012 cono brillanti risultati negli Stati Uniti. Il preaffettato numeri da record:più di 2 milioni di vaschette vendute

Al via Bocuse d’Or 2013. Il viaggio di Flavio Allegretti alleCantine Ferrari dei fratelli Lunelli a Trento con lo chefAlfio Ghezzi

Annunci


Categorie:By Chef Italiani nel mondo

1 reply

  1. Un bellissimo programma, complimenti!
    Non ho visto però un paese che segue appassionatamente anche la cucina italiana ché la Polonia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: