Anno nuovo, cucina nuova!


 

BLOG: “Complimenti alla cucina”

By Chef Massimo Martina                                        Anno nuovo, cucina nuova!

 

L’inizio dell’anno è uno dei miei periodi preferiti.

Mi preparo ad affrontare un nuovo anno con la stessa brama che ha di bagnarsi, una spugna asciutta.

Penso a quante cose nuove ed a quanti nuovi progetti potrei iniziare, faccio il punto di come si è evoluta la mia cucina e cerco di capire cosa ho a disposizione per creare un nuovo percorso o migliorare la strada intrapresa.   Oggi in materia di ristorazione regna il caos: le mode sono più forti dei contenuti; le economie sono più performanti della ricerca.   Che fare?

Ci vuole disciplina.   Dedizione, forza mentale, forza di volontà: serve una disciplina nel caos!

Quando comincia l’anno, tutto è nuovo; tutto quello che abbiamo fatto sino a ieri è importante ma è veramente nulla rispetto a quello che faremo da oggi in poi.   Il passato conta solo in funzione del nuovo ed al futuro, di quel che è successo ieri, spesso non importa nulla!

In cucina, come anche nella vita in genere, l’inizio dell’anno è senz’altro il periodo migliore per progettare il proprio futuro; nessun cuoco dovrebbe perdere questa buona occasione per evolvere nella sua professionalità e capacità.  Mi sento di poter dire che la questione dei servizi offerti e della qualità della ristorazione di oggi sia un concetto molto “abbassato” alla soglia di sopravvivenza: non si spende più molto in formazione né tantomeno nella qualità delle materie prime e la verità, in fondo, è che risulta molto più semplice fare “male” che tentare di fare le cose per bene.

Lavorare bene costa uno sforzo molto più alto rispetto a far le cose di fretta e male e presuppone anche una sorta di “comprensione” di quello che il cuoco prepara, da parte di chi si siede al ristorante ed oggi, purtroppo, la gente raramente è disposta ad accogliere questo messaggio.   Oggi il cliente, l’avventore di un ristorante, cade spesso nell’equivoco che una cucina curata (nei tempi, nella forma e nella sostanza) sia un segno di debolezza e di poco carattere di chi sta dietro ai fornelli ma la forza di chi insiste nel volersi esprimere sempre nel segno della cura e del rinnovamento sta nel perseverare con una disciplina, ahimè, difficilissima da sostenere rispetto all’aggressività e la risolutezza dimostrata da quei locali che propinano una cucina “solita”, pragmatica e veloce, senza possibilità di replica.   C’è un lavoro, faticoso e profondo da fare, nella cucina, un lavoro di approfondimento sulle tecniche e sulle conoscenze, in modo da essere più efficaci, nel trasmettere, attraverso i piatti, quanto di bello e buono si può fare preparando il cibo per chi lo vuole gustare.   L’inizio dell’anno è il momento giusto per programmare questo progetto.   Tutto quello che abbiamo fatto, fino allo scorso anno è ormai passato, proprio come un cibo che ti nutre, che ti dà piacere, e che poi assimili e (eliminato quello che non serve più) trasformi in energia.    Utilizziamo questa energia!   Sarà importante, da oggi in poi, fare uno sforzo in più per capire chi sta fuori dalla cucina e non ha la stessa volontà di comprendere chi, come noi, si rinnova, ogni anno per svolgere il duro lavoro del cuoco.   Comprendere ciò che la gente si aspetta dalla cucina, non è poi così difficile; spesso ciò che manca ai cuochi è l’immaginazione e la fantasia per provare a capire chi in fondo è come noi, soltanto seduto dall’altra parte del pass.

 

Annunci


Categorie:By Massimo Martina

Tag:, ,

2 replies

  1. Bravo Massimo,
    Sempre energetico!!!! Ciao e buon Anno

Trackbacks

  1. CIM NEWS dal 03 Febbraio al 09 Febbraio « Chef Italiani nel mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: