Millefoglie di meringa con crema al tè


Millefoglie di meringa con crema al té

Prepariamo la millefoglie di meringa con crema al té grazie alla ricetta di Cristina Lunardini

Descrizione

Con l’aiuto di Cristina Lunardini Impariamo a preparare una sfiziosa millefoglie di meringa con crema al tè.

Chi da bambino non ha mai sognato di volare tra nuvole fatte di zucchero? Fortunatamente abili pasticceri come Cristina Lunardini sono riusciti a dare forma a questa golosa fantasia, ed ecco…le meringhe!

I segreti per una meringa perfetta

Ma quali sono i segreti per ottenere una buona meringa? Ecco qualche piccolo trucco!
Innanzitutto utilizzate albumi a temperatura ambiente, meglio se freschissimi.
Lavate perfettamente gli strumenti che usate: non ci devono essere tracce residue di grasso. Per ottenere una meringa compatta ci vorranno due dosi di zucchero semolato, che andrà aggiunto man mano che gli albumi si gonfiano; se invece utilizzate quello a velo, potete incorporarlo una volta montati.  Per avere una consistenza più densa, agginugete agli albumi qualche goccia di limone.
Per avere una meringa più friabile, utilizzate invece un pizzico di sale.
E la cottura? Generalmente il calore del forno non dovrà mai superare i 100°C, altrimenti otterrete delle meringhe molto fragili e vuote all’interno. Ora che siete pronti…cominciamo!

Ingredienti

PER LA MERINGA

  • Albumi250 g
  • Zucchero semolato250 g
  • Zucchero a velo250 g

PER LA CREMA AL TÈ

  • latte350 g
  • Panna fresca150 g
  • Bustine di tè4
  • Zucchero150 g
  • Tuorli4
  • Maizena40 g
  • gelatina2 fogli
  • Panna fresca250 ml

PER LA DECORAZIONE

  • Croccante di mandorleq.b.
  • Panna montataq.b.
Informazioni
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 minuti
  • Tempo di cottura120 minuti
  • Tempo totale150 minuti
  • Metodo di cotturaIn forno
  • CategoriaTorte
Preparazione
  • Montate gli albumi a neve ben ferma con lo zucchero semolato. A questo punto incorporate, poco alla volta, lo zucchero a velo. Su una placca, rivestita con carta da forno, e con il sac à poche realizzate tanti piccoli quadrati di meringa dello spessore di 1/2 cm. Infornate e fate cuocere per 2 ore a 100 °C. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno, aprite il portello e fate raffreddare.
  • In un pentolino portate a ebollizione il latte, la panna e metà dose dello zucchero. Toglietelo dal fuoco e lasciate in infusione il tè per cinque minuti.
  • In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero rimanente e la maizena. Filtrate l’infuso di latte e tè, unitelo al composto di tuorli e mettete sul fuoco. Fate cuocere per qualche minuto, senza smettere di mescolare, e trasferite la crema in un recipiente freddo. Unite la gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda e poi strizzata. Quando il composto sarà freddo, aggiungete la panna montata e mescolate.
  • Adagiate un quadrato di meringa su un piatto da dessert, coprite con la crema al tè e spolverizzate con il croccante di mandorle. Ponete sopra un altro quadrato e poi la crema e il croccante. Chiudete con l’ultimo strato e decorate con piccoli ciuffi di panna montata e con il croccante. Realizzate le altre porzioni, fino a esaurire gli ingredienti e portate in tavola.

http://www.alice.tv/volti-alice/cristina-lunardini

Advertisements


Categorie:By Cristina Lunardini

1 reply

Trackbacks

  1. CIM NEWS dal 27 Gennaio al 02 Febbraio « Chef Italiani nel mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: