Fichi chini – Fichi ripieni


Crocette1

 

Fichi chini – Fichi ripieni

 

Prelibatezza  calabrese, si preparano spesso in casa per omaggiarne poi, amici e parenti, l’ingredienti comune a tutta la regione, è sicuramente il fico, ma le variazioni sull’imbottitura sono poi tantissime, chi usa solo noci, chi le mandorrle e chi entrambi gli ingredienti.

La preparazione di questo dolce era già conosciuta al tempo dei Romani, ma solo nel Medioevo, e, probabilmente grazie all’idea di alcune monache, questi dolcetti presero la forma di una croce cristiana, ottenuta incrociando e sovrapponendo quattro fichi aperti a metà.
Oggi le crocette sono il simbolo familiare del Natale calabrese.

 

Ingredienti:

 

– fichi, grossi, freschi e polposi

– noci

– mandorle

– cioccolato (amaro) in polvere

– zucchero

– polvere di cannella o polvere di garofano

– mosto cotto

Esecuzione:
In calabria vengono conservati in un vaso di terracotta, di forma cilindrica e un disco di legno viene utilizzato come copertura, su questo disco va obbligatoriamente sistemato un peso per esercitare pressione.
Tagliate i fichi a meta’  in senso longitudinale, lasciando le due parti separate ma attaccate dal picciolo. Preparate un ripieno con mandorle (pelate) e noci. Tritate nel mortaio il cioccolato. Con questo impasto riempite i fichi.

Dopo averli imbottiti a uno a uno disponeteli in una placca e metteteli nel forno a temperatura media  affinche’ si asciughino i fichi dovranno prendere un colore dorato. Appena caldi andranno spennellati con mosto cotto. Unite un velo di zucchero e polvere di cannella a seconda del vostro.

Sistemate i fichi nel vaso, e separate ogni strato con zucchero. Versate il mosto cotto e coprite completamente i fichi. Chiudete il vaso con il disco di legno. Usate pietre o oggetti pesanti per pressare il disco.

Questa è la preparazione che viene fatta con i fichi freschi, nel periodo di settembre ottobre, in alternativa potrete procurarvi dei fichi secchi che ammorbidirete in acqua calda, la procedura per l’imbottitura è la stessa di cui sopra, una volta sfornati potrete cospargerli di zucchero a velo e scorze di arancia e limone, o in alternativa ricoprirlo con del cioccolato fondente che scioglierete a bagnomaria, ed in cui tufferete uno per volta i vostri fichi, adagiandoli nei pirottini

Annunci


Categorie:By Angie Cafiero

1 reply

Trackbacks

  1. CIM NEWS 9 Dicembre al 15 Dicembre 2012 Redazione Cook CiM « Chef Italiani nel mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: