La cucina…..


La cucina e` un`arte sinestetica  ( sapori, profumi,sensazioni tattile, sensazioni visive  e suoni ), da dove nasce il bisogno della cucina? La mia teoria e` che la cucina nasce dal “bisogno”  principalmente e in seguito da tradizioni  e anche da dettami religiosi,  pseudo  ( aggiungo io perche` a volte il precetto religioso si accompagna con il “bisogno “ , la necessita` ) ; da dove  nasce il “bisogno”? Dalla necessita` di conservare il cibo, pensate veramente che si grigliava la carne per avere un sapore di brace? O si aggiungeva il sale perche` si insaporiva? La manipolazione della materia prima era il successo per conservare piu` a lungo il cibo visto che non esistevano i frigoriferi. Il cibo dunque si conservava con la salatura, affumicatura,essicatura, fermentazione. La cucina nasce dal bisogno dell`uomo e della donna di conservare i cibi, noi uomini e donne moderne ne abbiamo fatto un`arte . Naturalmente la  Cucina Italiana e`una dele piu`  ricche e varie  vuoi per la materia prima che si trova in abbondanza che dai contributi ricevuti dai diversi  popoli e culture transitate ( greci, longobardi, arabi, normanni, spagnoli, austriaci, francesi  e ahime` americani ) per il nostro amato stivale, da questa varieta` di combinazioni  viene fuori la Cucina Italiana che e`  il modo di prepare il cibo piu` apprezzato al mondo.

Ogni regione ha la sua cucina che riflette le diverse colonizzazioni subite nei secoli, il Sud ha grosse influenze arabe ( ma io le chiamerei saracene, visto che i pirati saraceni scorazzavano in lungo e in largo per il Sud ) francesi e spagnole. Nel `700 possiamo dire che la Cucina Italiana inizia ad avere un marchio di fabbrica,sia  nell’Italia del Nord ( Cremona ) e Torino, nell`Italia centrale ( Macerata) che nell`Italia del Sud ( Napoli ) vengono  pubblicati i primi libri di cucina. Se analizziamo questi primi libri salta all`occhio che si trova una base francese ( immaginatevi  la nostra amata lasagna senza la béchamel ), tra  tutti gli ingredient a tutti noi conosciuti  ho notato che il riso che  di solito veniva consigliato alle persone convalescent ( il tipico riso in bianco o all`inglese ) e` presente in tutte le regioni Italiane,  in Sicilia noto come Arancino o Arancina dipende in quale parte della Sicilia ti trovi, a Napoli con il Sartu che viene dalla parola francese sour-tout, in Puglia c`e la “Tiella” che a mio vedere e` una paella rivisitata, ci si trovano le cozze verdure patate e riso, a Roma il famoso Suppli` e naturalmente il risotto che nasce a Milano con una leggenda che narra :  “la serva di una famiglia palermitana trasferitasi a Milano provò a cucinare un arancino, ma non riuscì a dargli forma e ne nacque, così, il risotto giallo”. A quanto sembra la cucina italiana ha seguito strani percorsi fino ad affermarsi come una buona risorsa per la Dieta Meditteranea tra leggende, tradizioni e precetti religiosi. A questo proposito senza dubbio la Chiesa Cattolica ha avuto un grosso peso nell`influenzare il modo di cucinare e di mangiare.

A riguardo delle influenze che la Cucina Italiana ha ricevuto ho riscontrato su diversi siti la storia di uno dei  piu` famosi  piatti italiana : La Carbonara. In una trasmissione televisiva un famoso chef lo accomuno`  ai moti Carbinonari, mentre,  stando al vox populi, sarebbe stata inventata dai Carbinai, (e` intenzionale la maiuscola ) persone che  producevano carbone nelle foreste, e come ultima ipotesi si dice che e` un piatto inventato dai  soldati Americani  che durante l`occupazione ( e` intenzionale anche  questo) chiedevano da mangiare bacon, scrambled eggs and noodles ( cinesi ) e si dice che con la proverbiale  astuzia Romana i gestori delle trattorie gli proponevano questo parente prossimo degli spaghetti pepe e cacao.

Voglio chiudere questo “articolo “ dicendo che la caratteristica della nostra Cucina e` la semplicita`  dove la qualita` degli ingredienti e` importante  e che la maggioranza dei piatti sono stati creati  dalle nostre nonne e che dovremmo  mantenere  nella loro integrita`.



Categorie:by Marco Medaglia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: