Cucina molecolare di tutti i giorni


Cucina molecolare di tutti i giorni

 

In un certo senso, l’industria alimentare elaborata del XX

secolo è riuscita a fornire a basso costo e conveniente

prodotti che continuano a rivolgersi ad un ampio segmento della

popolazione.

 

Tuttavia, alcuni di questi alimenti (quelle cosiddette

cibo spazzatura), se consumato ripetutamente posson non essere adeguati

per gli attuali stili di vita sedentari e le alternative sono

urgentemente ricercate per combattere sovrappeso e obesità.

 

 

Ecco l’opportunità di progettare i cibi che hanno meno calorie-

rispetto ai loro omologhi molto richiesti, ma ugualmente

gustosa, poiché è nella natura umana che quello che mangiamo deve essere

piacevole ai nostri sensi.

 

Esempi di prodotti migliori sono

la maggior parte delle versioni di prodotti alimentari tradizionali.

 

Una seconda area dove il design del prodotto e l’ingegneria è probabile che contributo è in consegna la protezione e la destinazione di bioattivo componenti e batteri benefici che hanno dimostrato di essere di benefico per la nostra salute

 

All’altro estremo sono una minoranza sempre crescente di persone

in tutto il mondo interessati a mangiare bene e vivere

nuove sensazioni.

 

Sono aperti a nuovi formati in cucina

e godetevi la creatività e l’audacia dei cuochi moderni.

 

 

Alcuni degli chef più famosi sono noti per avere il loro

laboratorio ed  essere impegnati  con

gli scienziati per portare innovazione nei loro piatti.

 

Pellicole ommestibili, dessert criogenici surgelati, salse espanse, gel,caldi / freddi

strutture croccanti, caviale artificiali, sono solo alcune delle

le proposte della cosiddetta tecno-emotiva cucina.

 

Anche in questo caso, c’è un sacco di ingegneria in queste creazioni.

 

Nel mondo accademico, alimenti e gastronomia stanno diventando

soggetti alla moda che attirano una moltitudine di studenti.

 

 

Un esempio di questa tendenza è un nuovo corso ad Harvard

Università che riunisce gli chef famosi e illustri accademici volti a stimolare gli studenti e cucina anticiposcienza.

 

 

Nelle parole di David A. Weitz, Mallinckrodt

Professore di Fisica e di Fisica Applicata presso la Scuola

di Ingegneria e Scienze Applicate di Harvard” gran parte della

ciò che facciamo in laboratorio è quello chef come Ferran Adria stava

facendo nelle loro cucine.

 

 

Questo offre un quadro ideale

per studiare una serie di complessi fenomeni da quella di base

chimica alla scienza dei materiali alla fisica applicata.

Annunci


Categorie:By Stefano Zamboni

1 reply

  1. Quella molecolare è molto interessante e sicuramente ha molteplici possibilità creative e di applicazioni.tuttavia una riflessione va fatta riguardo ai prodotti che probabilmente strizzano troppo l’occhio alla grande impresa di trasformazione alimentare, senza tenere conto dei tanti prodotti di nicchia che ha il nostro paese. le grandi varietà in termini di gusto e storia.che probabilmente ci danno la possibilità di distinguerci nel panorama culinario mondiale.e sapete bene come oggi sia importante distinguersi e caratterizzarsi per restare sul mercato.saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: