I Grandi Tarocchi “Zuppa di pesce”


Questa Volta andiamo a vedere una ricetta tra le piu conosciute della nostra tradizione

Zuppa di pesce

Un piatto caldo e invitante, da preparare con pesce ricco di polpa.

  • Zuppa di pesce

Ingredienti

per 4 persone

  • 1,2 kg di pesce misto per zuppa (scampi scorfano gallinella branzino vongole cozze ecc.)
  • 5 dl di vino bianco
  • ½ limone
  • un gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 pomodoro
  • 5 cl di olio extravergine di oliva
  • 50 g di burro
  • uno spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 50 g di cipolla
  • 50 g di salsa di pomodoro
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

40 minuti per la preparazione + 30 minuti per la cottura

Pulite, eviscerate, eventualmente squamate e lavate il pesce.
Mettete in una pentola 3 litri di acqua, il vino bianco, il limone, il sedano, la carota, il pomodoro e la cipolla intera: fate bollire il pesce per 15 minuti a fuoco basso.

Quando è trascorso il tempo, scolate il pesce e  diliscatelo accuratamente.
Filtrate con un colino il brodo di cottura ottenuto e tenetelo da parte.

Su un fuoco di media intensità ponete una padella con l’olio extravergine d’oliva e il burro: quando quest’ultimo si sarà sciolto, aggiungete la cipolla tritata e l’aglio pelato, e fateli imbiondire per due minuti, quindi unitevi il pesce bollito e diliscato.
Lasciatelo insaporire per altri 2 minuti, quindi unite la salsa di pomodoro, lasciando cuocere per 10 minuti circa, regolando di  pepe e sale a piacere.

Aggiungete al pesce in cottura il brodo filtrato in precedenza, in una quantità tale da ottenere la consistenza ottimale della zuppa (brodosa ma non troppo).
Completate la cottura per altri 10 minuti circa.

Aggiungete il prezzemolo tritato e servite subito.

Lo chef consiglia

Potete servire la zuppa di pesce in piatti fondi, adagiandovi all’interno croccanti crostini di pane insaporiti con olio d’oliva e strofinati leggermente con aglio.
Il pane assorbirà il brodo e diventerà delizioso.

Storie nel piatto

La zuppa di pesce è un piatto molto comune delle zone costiere italiane, particolarmente gustoso anche se per tradizione fa parte in un certo senso della cosiddetta “cucina povera”.
La sua nascita va fatta risalire infatti all’utilizzo del pesce rimasto invenduto o di scarso valore, messo a cucinare con pomodoro e aromi come aglio, cipolla e prezzemolo, per trasformarlo in un piatto decisamente gustoso.

È sempre composto da diverse qualità di pesce, e negli anni sono aumentate le varianti che aggiungono anche crostacei e molluschi, rendendo questo piatto sempre più ricco.

La zuppa di pesce è  tipica e presente anche in altre regioni del Mediterraneo: a Marsiglia ad esempio  si può trovare la nota bouillabaisse.

 

Ricetta Trattata da ” http://www.academiabarilla.it

Annunci


Categorie:I grandi Tarocchi d'Italia

1 reply

  1. Riesco a sentirne i profumi!!!! Delizia del palato e dello spirito!!! Beato chi potrà assaggiare un piatto così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: