Lasagne verdi alla bolognese


Continuiamo il nostro viaggio nei grandi tarocchi,questo e il turno di un altro grande piatto

Lasagne verdi alla bolognese

Famose in tutto il mondo, le lasagne alla bolognese sono un primo piatto italiano ricco e gustoso, adatto ai pranzi in compagnia.

https://i0.wp.com/www.academiabarilla.it/anteprima_lasagne-verdi-alla-bolognese_0326.aspx

Ingredienti

per 4 persone

Per il sugo

  • 50 g di cipolla affettata

  • 50 g di carote tritata

  • 50 g di sedano tritata

  • 6 cl di olio extravergine di oliva

  • 120 g di polpa di manzo tritata

  • 120 g di polpa di maiale tritata

  • 1 dl di vino rosso secco

  • 75 g di concentrato di pomodoro

  • sale e pepe q.b.

  • acqua q.b.

Per le lasagne

  • 300 g di farina

  • 150 g di spinaci

  • 2 uova

  • 100 g di burro

  • 200 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

  • 2 litri di besciamella

Preparazione

2 ore per la preparazione + 30 minuti per la cottura

Per preparare questa ricetta italiana, potete utilizzare le lasagne secche messe e il ragù già pronto comunemente in vendita, oppure potete preparare il tutto da voi.

Se volete preparare in casa tutti gli ingredienti procedete come segue, altrimenti scorrete in fondo alla ricetta per leggere come procedere con le lasagne e il sugo già pronti.

Affettate la cipolla, il sedano e le carote dopo averle sbucciate.
Ponete una casseruola capiente sul fuoco con l’olio e quindi fatevi soffriggere le verdure. Una volta imbiondite, aggiungetevi le carne e fatela rosolare per qualche minuto fino a quando non prenderà colore. Sfumate con un bicchiere di vino rosso a fuoco vivace, quindi aggiungete il concentrato di pomodoro il pepe e il sale. Fate cuocere il tutto a fuoco bassissimo, mantenendo la casseruola semicoperta per circa 40 minuti.

Nel frattempo preparate la pasta aggiungendo all’impasto gli spinaci lessati e tritati finemente. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
Una volta pronta, fate riposare la pasta per 20 minuti, quindi stendete la pasta con l’apposita macchina o con il matterello, in modo che raggiunga lo spessore di un paio di millimetri, quindi ritagliatela in quadrati o rettangoli della dimensione della teglia in cui si cuoceranno le lasagne.
Sbollentate le lasagne in acqua salata per un paio di minuti e scolatele ponendole sopra un telo leggermente umido.

Una volta pronti sia il sugo che le lasagne si procede come avreste fatto comprando gli ingredienti già pronti:

Preparate 2 litri di besciamella.
Ricoprite una teglia dai bordi alti con la carta da forno, quindi spalmate sul fondo uno strato di sugo. Ponetevi al di sopra le lasagne una accanto all’altra in modo da ricoprire l’intero strato, quindi spalmatevi sopra uno strato della salsa che avete preparato, e uno di besciamella e ricoprite con formaggio grattuggiato, quindi iniziate con un nuovo strato di lasagne. Continuate così fino ad ottenere 4 o 5 strati di lasagne.

Ricoprite il tutto con uno strato di besciamella, aggiungete il Parmiggiano e fiocchetti di burro, e mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, o comunque fino a quando la superficie delle vostre lasagne non sarà dorata.

Fate riposare per 15 minuti fuori dal forno, servite calde e godetevi le vostre deliziose lasagne alla bolognese!

Storie nel piatto

Sebbene le sue origini siano ancora avvolte nel mistero, non vi è alcun dubbio che le lasagne siano un cibo molto antico.
Pare, infatti, che già gli etruschi preparassero una sorta di lasagna a base di farro, ed è assolutamente certo che già i romani ne preparassero una varietà estremamente gradita al poeta Orazio.
In epoca Romana, infatti, esisteva una pietanza chiamata lasanum che consisteva in dei quadrati di pasta cotti alla piastra e conditi con legumi e formaggio.
L’idea di sovrapporre queste strisce di pasta, invece, risale al XIV secolo, quando Francesco Zambrini decise di alternare uno strato di pasta ed uno di formaggio, creando la prima ricetta di lasagna per come la intendiamo oggi. Nei secoli questa preparazione si diffuse in tutta l’Italia, dando vita ai più svariati tipi di lasagne, da quelle alle verdure a quelle ai formaggi, e facendo in modo che quasi ogni regione italiana abbia ormai una sua variante tipica di lasagne. Tra queste le più famose nel mondo sono, probabilmente, le lasagne alla bolognese.

 

Trattato dal sito http://www.academiabarilla.it

 

Annunci


Categorie:I grandi Tarocchi d'Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: