L’Armonia in Cucina


 

Complimenti alla Cucina by Massimo Martina

L’Armonia in Cucina

Le filosofie orientali e molte religioni si basano su di un concetto di base in cui riconoscono VERO il significato del TUTTO racchiuso in UNO.   L’armonia degli opposti è molto ben rappresentata nel simbolo cinese (credo) dello yin e dello yang dove il bianco ed il nero (opposti e diversi) si abbracciano e compenetrano in un cerchio perfetto.   Per la vita questo simbolo rappresenta l’armonia assoluta delle cose, così come sono.   Nelle nostre cucine, nei locali in cui ogni cuoco lavora si tende spontaneamente, a cercare questa armonia che molto spesso è difficile da raggiungere.  Ma non è impossibile!   Basta non arrendersi alle difficoltà; non bisogna farsi travolgere da qualche evento negativo e soprattutto non curare qualche lacuna con rimedi effimeri che non risolvono radicalmente i problemi che anche in un ambiente di lavoro come la cucina, quotidianamente si presentano.

È molto difficile allinearsi a questa filosofia, soprattutto per noi italiani di cultura ed estrazione cristiana ma vale la pena di fare un tentativo.   Forse chi lavora in Asia ha già avuto modo di entrare in sintonia con questo modo di vedere le cose e di pensare: quando qualcosa va storto, sicuramente, lavorando bene, prima o poi le cose si aggiusteranno.

Ognuno di noi, nella sua carriera, raggiunge tanti prestigiosi traguardi passando però, attraverso a tanti “normali” insuccessi, il problema è che si tende a ricordarsi soltanto di questi ultimi.

A volte ci si sbatte per rivoluzionare la propria cucina, si pensa di cambiare la brigata, si prova a cambiare le tecniche di preparazione e chissà quante altre “medicine”, finché non si comprende che quello che più conta è tentare di ristabilire una sana armonia, in quello che si fa e tra le persone che ci circondano.   Quando si ha ben presente questa cura non si ha più timore di fallire.

Il successo di un locale è una conseguenza diretta dell’armonia che regna in cucina.

Detta così può sembrare una cosa semplice da realizzare ma è certo che non è facile trovare l’equilibrio che ti consente di lavorare bene traendo il massimo profitto dal tuo lavoro.

Quando le cose vanno male o peggio ancora quando sono stagnanti (quindi è meno evidente che non si è brillanti) spesso si sta male e si sprofonda nell’angoscia incapaci di tirarsi fuori da certe situazioni negative e spesso, ahinoi, si tende ad addossare le responsabilità a qualcun altro!   Non è così che si risolvono i problemi: un insuccesso o qualcosa che non gira bene è una grande occasione di ripensamento; è il momento di mettercela tutta per comprendere quello che si è fatto e cosa ha minato un certo equilibrio tentando di riportare tutto in armonia, nella strada giusta per il successo.

Che bello questo concetto dell’equilibrio degli opposti, mi ha sempre affascinato e oggi tento sempre di tenerlo presente, in tutte le cosa che faccio.   Ci vogliono tante energie per mantenere questo EQUILIBRIO nella propria vita, e nella propria professione ma finché ci si sente carichi (di queste energie) non bisogna mai smettere di cercare l’armonia.   Quando non si avranno più le forze, sarà forse arrivato il momento di farsi da parte e indicare il cammino a chi è arrivato dopo di noi.

Questo modo di pensare a molti potrà sembrare superficiale e magari un po’ visionario, io lo trovo rivoluzionario e sono comunque convinto che l’unica rivoluzione possibile è quella dentro di noi!

Chef Massimo Martina

Annunci


Categorie:By Massimo Martina

2 replies

  1. Carissimo ringrazio per questo articolo meditativo e stato molto d`aiuto Antonio Grifo.

  2. Pienamente d’accordo con te. Questa tua visone non e’per niente superficiale ma alquanto professionale. Cio’che e’differente da essa e’roba da ciabattini.
    Buon lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: