Pizzipalombo


Ho deciso di aprire questa mia rubrica con una dolce immancabile per la mia famiglia nel giorno di Pasquetta: il Pizzipalombo.

E’ una torta dagli ingredienti semplici che conserva profumi e ricordi di un tempo che fu, che nasce in un paesino dell’ Irpina per accontentare principalmente i bambini e far sentire loro il sapore dolce della festa.

Ogni volta che lo preparo riaffiorano alla mente i racconti di mio nonno che da bambino guardava  mia bisnonna che lo preparava e usava mettere nella tortiera un bicchiere unto di strutto e pieno d’ acqua in modo da ottenere un ciambellone.

500 g di farina

250g di zucchero

250 ml di latte

125g di burro

4 uova

15 g di cremor tartaro

Scorza di limone grattugiata

Si lavorano le uova con lo zucchero quando sono belle spumose si aggiunge la farina con il cremor tartaro e si mescola bene stemperando l’impasto con il burro fuso e il latte si aggiunge il limone e si rovescia in una teglia da ciambella si cuoce in forno caldo a 180° C per 40 – 45 minuti

Si spovera con zucchero a velo e si mangia tiepida

Annunci


Categorie:by Paola Bason

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: