Gamberi, Gamberoni e Gamberetti…….


Gamberi, Gamberoni e Gamberetti…….

Strano dove la vita ti porta a volte….….…….stamattina dopo una deludente visita al mercato del pesce qui a Manama (Bahrain) ho realizzato che per gli ultimi 20 e passa anni ho sempre vissuto in posti famosi o almeno molto conosciuti per la pesca dei gamberi……. Spettacolare specialmente considerando che per me I gamberi sono migliori delle aragoste……..hey! gusto personale!!!!

Incominciando con Viareggio, che ha  una delle flotte pescherecce piu’grandi d’Italia ed e’famosa per I suoi “sparnocchi”  gamberi tipici dell’alto tirreno, dal colore verdino grigio con striature marcate, dal sapore delicato, carne compatta e di taglia media.

Amati dai toscani ma non solo, sono fantastici persino crudi, naturalmente se siete cosi’ fortunati da poterli avere appena sbarcati al molo, tagliati nel mezzo e serviti solo con una spruzzata di limone e una spolveratina di pepe nero hanno  sapore dolcissimo e indimenticabile… per me battono le ostriche…….. rispettando la delicatezza del sapore sono cucinati quasi sempre col guscio e molto semplicemente, grigliati, al vapore o bolliti velocemente e serviti con un filo di  “olio buono”  dicesi extra vergine d’oliva dei colli lucchesi, spesso e volentieri accompagnati o mescolati con fagioli cannellini  o schiaccioni!

….E continuo con Savannah (Georgia USA) dove ho vissuto per 10 anni e scoperto appunto l’incredibile similarita’ con Viareggio! Come la prima, anche Savannah ha una delle flotte di pescherecci piu’grande del paese  ed e’ appunto famosa per la pesca dei gamberi (bianchi) ricercati e apprezzati in tutti gli Stati Uniti. La cittadina di Sanannah si sviluppa tutta intorno e sul delta del fiume omonimo che crea con le sue acque salmastre, insenature e isolette  e un microclima ideale per la crescita appunto dei gamberi! Di misura piu’grande e senza le caratterische striature degli sparnocchi viareggini, I gamberi di questa zona dell’atlantico hanno un sapore meno “salino” specialmente provati a crudo e una carne piu’morbida e che in effetti  necessita di piu’ condimento……. I locali li preferiscono fritti oppure al vapore accompagnati dalla salsa cocktail, ma attenzione, niente a che vedere con la salsa rosata a base di maionese che conosciamo in Europa, ma una salsa molto piu’robusta a base di ketchup mescolato con con rafano (horseradish), succo di limone e Tabasco o puree di peperoncini freschi………se avete visto il film Forrest Gump (girato tra l’atro appunto a Savannah) probabilmente vi ricordate quando Bubba incomincia listare tutti I modi di preparazione per I gamberi?  Niente scherzi, e’davvero probabilmente il prodotto di pescheria piu’amato nel sud degli States……..

E finisco (per ora) col Bharain……….come piccolo isoletta nel Golfo Persico per centinaia d’anni gli abitanti hanno soppravissuto grazie appunto alla pesca, non solo del pesce ma anche delle molto piu’ preziose ostriche…….ma senza divagare ….. I gamberi per cui sono famosi sono verde/grigi, simili in colore a quelli Viareggini ma senza le striature, e sono senza dubbio,  uno dei migliori che ho assaggiato! Carne ferma, sapore minerale e salino sono deliziosi da crudi in su!! Purtroppo I cuochi arabi locali (senza offendere nessuno) li massacrano cuocendeli troppo a lungo e in preparazioni tipo il “machbouss” preparazione di riso e spezie dove si puo’sentire di tutto meno che il sapore di questi peraltro deliziosi, crostacei! La stagione migliore e’ dal tardo autunno (ottobre) all’ inizio del caldo (aprile) quando la pesca degli stessi si ferma……. E da qui la mia delusion oggi perche’appunto sono spariti dai mercati!! Speravo di poterli preparare stasera usando una ricetta, per altro semplicissima, usando un misto di pangrattato di stile giapponese (panko) il basilico locale “rihan” piu’acuto e con un retrogusto mentoso, un tocco d’aglio tritato finissimo, sale e pepe nero il tutto reso “umido” con olio d’oliva , passando prima I gamberi in una pastella leggera fatta con farina di riso, acqua fredda  e bianco d’uovo e poi rotolati leggermente nel misto di pan grattato e fritti rapidamente…….. vi garantisco che sono deliziosi!!! Pazienza dovro’aspettare 4 o 5 mesi….

E per finire due righe sulle qualita’alimentari dei gamberi citando il sito www.lospicchiodaglio.it

“I gamberi sono crostacei di taglia medio-piccola (a seconda della varietà), presenti prevalentemente nel Mediterraneo e nell’Atlantico. Il corpo è diviso in due parti: l’anteriore che comprende testa e torace e la posteriore che comprende l’addome segmentato. Il torace è coperto dal carapace con spine, appendici, antenne e piccole pinze. Hanno una carne molto pregiata, dal sapore delicato. Ne esistono numerose varietà, di diversa grandezza e colore, fra le quali ricordiamo:

■Gambero imperiale o mazzancolla: ha colore grigio, un sapore molto delicato e dimensioni variabili fra i 20 e 30 centimetri.

■Gamberone: ha colore rosso/rosato, un sapore più deciso e dimensione più piccola rispetto alla varietà imperiale.

■Gamberetto: ha colore rosa o grigio, un sapore molto dolce e dimensioni piccole, massimo 10 centimetri.

MESE MIGLIORI : marzo, aprile, maggio, giugno.

PROPRIETÀ NUTRITIVE: I gamberi sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

CALORIE : 71 Kcal per 100 g di prodotto

COME SCEGLIERLI:  devono avere un odore delicato, gradevole, non ammoniacale. L’aspetto deve essere brillante, il corpo rigido e sodo.

Annunci


Categorie:by Susy Massetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: