La Stagionalita’ dei Menu


La Stagionalita’ dei Menu’

In molti Hotel dobbiamo creare i menu’ annualmente ed inserire promozioni durante il corso dell’anno, che possano agevolare la stagionalità ed il reperimento dei prodotti, senza influenzare il budget pianificato.

Ora la domanda sulla sostenibilità dei prodotti e il preservare le riserve animali nel mondo è un fatto a cui non possiamo solamente voltare la faccia.

Qui sotto troviamo una mappa molto intelligente del Centro Agrario Romano, che analizza la stagionalità Italiana e se cliccate sul link della freccia per ogni prodotto vi è arrecata una spiegazione e origine del prodotto.

Il Ristorante Italiano nel mondo incontra queste difficoltà tutti i giorni, riusciamo a bilanciare etica del prodotto, budget e stagionalità, dovremmo proporre pesce locale ed adattarlo alle nostre ricette?

Ricette che potrebbero essere adattate a tutti i tipi di prodotti reperiti in differenti aree, trovate che le ricette elencate come simboli, vedi i nomi, dovrebbero essere assolutamente prodotte con ingredienti “originali”, o “surrogati” locali in ordine di sostenibilità potrebbero essere usati??

L’acqua Pazza, Il cartoccio, Pesce sotto sale, Zuppa di mare, Alla Livornese, Alla Milanese.

Una salutare discussione di come ognuno di noi affronta il discorso di sostenibilità e  la preservazione della natura potrebbe aiutare a creare un codice di comportamento per chef.

 

Download File in  PDF  Blog la stagionalità dei menu’

Annunci


Categorie:by Andrea Conte

Tag:, , , ,

3 replies

  1. sono daccordo sul utulizzo dei prodotti di stagione per i prodotti e alimenti coltivati in italia di dare il marchio e garanzie di prodotto italiano ma perche la politica non da il consenso di un albo professionale dei cuochi italiani come i medici avvocati geometri ecc ecc non sono spesso i cuochi a far conoscere le tradizioni italiane oppure perche non esiste un sindacato

    • Caro Onorato,

      domande che sono piu che mai attuali, non saprei come metterla, prima di tutto si dovrebbe realmente fare un censimento per sapere realmente quanti cuochi nella categoria.

      sarebbe un primo passo importante per poi rivolgersi ai sindacati….e li la guerra comincia

      • intanto si potrebbe lanciare ai cuochi italiani cosa ne pensano in merito ad un albo dei professionisti essendo una professione importante sia per l economia ,tradizioni, salute,ecc ecc.grazie per aver risposto alla mia domanda ma sono anni che mi porgo questa domanda visto che il cuoco ad oggi non e colui che sta solo ai fornelli ma e al passo con le esigenze e tecnologia allora perche non usare questi mezzi per sapere quanti e se i grandi cuochi che sono spesso in tv come la pensano.ps non voglio essere sindacalista ma visto che la tecnologia ci da la possibilita comunicare .grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: